Share This Post

Cerimonia di Apertura dell’anno sociale 2017/18 del Lions Club Ragusa Host

Cerimonia di Apertura dell’anno sociale 2017/18 del Lions Club Ragusa Host

Sabato 21 ottobre , alla presenza dell’immediato Past Governatore del distretto 108YB il dott. Vincenzo Spata, del Presidente della VII° Circoscrizione rag. Salvatore Cascone, dei presidenti dei Club Lions della zona 20 e 21, dei Club service  e del Leo club, ha avuto luogo la cerimonia di Apertura dell’anno sociale 2017/18 del Lions Club Ragusa Host

Esordisce, dopo il colpo di campana,  l’ascolto dei rituali Inni e scopi del Lions, il Presidente Giuseppa Lembo, che illustra ai numerosi Soci, ai Leo, ai graditi ospiti presenti, il programma delle attività, degli eventi e service, già svolti o in itinere, tutti finalizzati a rafforzare il ruolo del Club Ragusa Host nel proprio territorio di appartenenza e al servizi della collettività. Inoltre, la Presidente si rivolge ai numerosi Soci presenti, ringraziandoli, ed esortandoli ad essere       il motore, il propulsore che sta al centro di tutte le attività, i veri protagonisti dell’anno di servizio in corso, che tra l’altro per il nostro club sarà  il 60° anno di  servizio (L’associazione Internazionale ne compie 100).

Di seguito la puntuale relazione del Presidente della VII  Circoscrizione che sottolinea l’importanza del Service ‘We Serve’ e nel compiacersi dei risultati già ottenuti dal Club nel Service ‘ Disvelando’ esorta   di continuare su questa strada e riuscire ad organizzare anche ‘Cento piazze per lo sport’ montando i canestri           già programmati (almeno tre). in piazze e/o spazi urbani da recuperare.

La  serata, che ha registrato la  consegna di chevron – pervenuti direttamente da OckBrooch, ad alcuni soci – (Giorgio Firrincieli, Letizia Gerotti, Salvatore Garrone, Giovanni Nicosia)  che quest’anno si sono particolarmente distinti nel loro operato, è stata conclusa dal Immediato Past Governatore Vincenzo Spata, che si è soffermato sul ruolo della sussidiarietà svolto dal Lions la cui presenze deve essere sempre più caratterizzata del fare concreto.

Condividi sui Social

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>